In Stock

Moscato d’Asti – Luigi Drocco

12.00

Denominazione di Origine Controllata

Vino bianco dolce, con un grande spessore e buona acidità. Ha un aroma muschiato, delicato ed intenso, sentore di salvia e bianco spino con finale di profumi dolci che ricordano i fiori del glicine e del tiglio, la frutta estiva di pesche e albicocche, con una nota di limone e fiori di arancio e un sapore inimitabile dell’uva di origine, dovuto ad una giusta vena acida armonizzata con il dolce.

Abbinamenti: perfetto per tutte le torte e la pasticceria fresca o secca, nella zona di produzione è classico l’accoppiamento con il pane e salame, con fichi, con il melone.

Categoria:

Descrizione

Denominazione di Origine Controllata e Garantita

Il Moscato e sicuramente uno dei vini più conosciuti nel mondo, vino dolce noto per le sue proprietà olfattive, gustative e il suo aroma inconfondibile. In azienda Drocco le uve Moscato vengono conferite da un amico di famiglia da noi chiamato “Giacun der parasòt”, una persona attenta e capace nella coltivazione di vigne. La nostra è stata una scelta d’amicizia, ma anche per l’originalità e la pregiata materia prima, infatti, nei suoi terreni sono impiantate varietà di uve Moscato molto vecchie preservate dal nonno. Per noi il vino prima di tutto nasce nella vigna, poi in cantina viene trasformato il risultato, con oculatezza e tanta cura.

Collocazione del vigneto: Alba sud est, Treiso sud

Tenore alcool: 5% 5,5%

Tipo bottiglia: Bordolese Jumbo 75cl

Imballo: scatole da n° 12 Bottiglie

Temperatura di servizio: 7°-11°C

Cure nella produzione: In vigna dopo una nostra preventiva visita ed analisi si decide il diradamento dei grappoli, per una produzione di 75ql/ ha. In periodo vendemmiale settimanalmente preleviamo campioni per analizzare il livello di maturazione e quando ottimale si inizia la vendemmia manuale, in cassetta. Segue la pigiatura dell’uva appena raccolta, la pressatura soffice. Il mosto è mantenuto a freddo 0° C fino a fine vendemmia. A inizio/metà novembre circa si sottopone il mosto a 3 fermentazioni da 1,5% gradi di alcool circa per fermentazione,a temperatura controllata 14°-15°C per poter concentrare più aromi. Messo in bottiglia, il vino e tenuto a riposo 1 mese per poi raggiungere le Vostre tavole durante le festività natalizie.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Moscato d’Asti – Luigi Drocco”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.