mulino val d'orcio

Mulino Val D'orcia - Azienda Agricola Grappi Luchino

“Prima di essere mastri pastai siamo agricoltori ed è questo che fa la differenza perché curiamo tutto il ciclo produttivo dai nostri campi alla tua tavola”

 
Si ricorda che attraverso Territalia è possibile inoltre soggiornare nei bellissimi agriturismi Castello di Spedaletto, Lamone e Lamino, che danno la possibilità di vedere e vivere l’azienda, visitare le tenute, il mulino ed il pastificio artigianale e seguire l’intera filiera di produzione. Gli ospiti avranno inoltre la possibilità di degustare i prodotti sia la mattina a colazione sia la sera a cena

Mulino Val d’Orcia nasce 10 anni fa quasi per gioco da un’idea intuitiva di Luchino, il padre di famiglia, che decise di acquistare il mulino ed una piccola impastatrice. Il figlio Amedeo così iniziò a partecipare ai mercati di filiera corta per far conoscere i propri prodotti e grazie al successo ottenuto, alla passione e all’impegno, l’idea nata per gioco si è trasformata in un’eccellenza: una realtà produttiva unica sul territorio.

La storia dell’azienda affonda le radici nella tradizione mezzadrile, con uno sconfinato amore per la terra che viene tramandato di padre in figlio da generazioni. Il mulino sorge infatti nell’edificio che un tempo ospitava la rimessa degli attrezzi agricoli dei nonni mezzadri, così come gli agriturismi sorgono negli edifici colonici che un tempo ospitavano granai, stalle e abitazioni, ristrutturati secondo la tradizione delle campagne senesi. Agriturismi che, con la loro rusticità di casolari in pietra e caratteristici per essere ambienti unici e suggestivi, ospitano appartamenti e camere confortevoli e spaziose, pavimenti in cotto, travi a vista, camini in pietra e mobili originali in perfetto equilibrio tra modernità e tradizione.

L’Azienda Agricola Grappi Luchino produce con metodo biologico dal 1992 nel comune di Pienza, nel cuore della Val d’Orcia, eletta Patrimonio dell’Unesco per la bellezza del paesaggio e l’equilibrio fra natura e attività dell’uomo.
L’azienda, condotta a carattere familiare da generazioni, si estende per più di 100 ettari, 85 dei quali seminativi dove vengono coltivati cereali quali grano duro, tenero, farro, avena e orzo in rotazione con leguminose da granella quali ceci, lenticchie, fagioli e trifoglio alessandrino, 5 ettari inoltre sono adibiti alla coltivazione di olivi e vite.

Farine macinate a pietra: farine biologiche macinate a pietra. Grano duro Senatore Cappelli, grano tenero Verna e Abbondanza coltivati in Val D’Orcia: tipo 1, tipo 2, integrale, farina di grani antichi, farina di farro e ceci, semola, semolino e crusca.

Pasta di grani antichi e farro: Dal caratteristico colore ambrato e dal sapore inconfondibile, ricca di minerali e fibre di cui il germe di grano è ricco. Prodotto artigianale con trafile in bronzo ed essiccazione lenta a basse temperature.

Cereali, legumi, vino e olio: Gli ettari di estensione dell’azienda sono coltivati a cereali e leguminose, vite e olivo. Viene prodotto farro, orzo, avena, ceci, lenticchie, olio extravergine d’oliva, vino Orcia DOC.